Notizie

VALLEDOLMO: NESSUN AUMENTO I.M.U.

L’Amministrazione comunale RENDE NOTO a tutta la cittadinanza che A VALLEDOLMO NON C’E’ STATO ALCUN AUMENTO DELL’I.M.U.

 

La maggioranza consiliare - superando numerose difficoltà di ordine finanziario - ha infatti deciso di non apportare alcuna modifica a quanto stabilito dall’art. 13, comma 6, D.L. 201/2011.

Sono rimaste, dunque, invariate le aliquote standard previste dalla legge nazionale, fissate rispettivamente nello 0,4% del valore catastale per quanto riguarda la c.d. “prima casa” (cui si applica una detrazione di 200 euro, più 50 euro per ogni altro componente familiare a carico, residente presso l’abitazione in questione) e nello 0,76% per gli immobili diversi dall’abitazione principale.

Valledolmo è tra i pochi Comuni che hanno mantenuto invariate le aliquote standard, mentre tantissimi altri Enti locali sono stati constretti, loro malgrado, a modificare in aumento le predette aliquote, con maggiore aggravio a carico dei loro rispettivi cittadini.

Risulta infatti che:

a) il 78% dei Comuni ha aumentato le aliquote;

b) il 20% le ha mantenute invariate;

c) mentre soltanto il 2% le ha ridotte.

Di seguito, alcuni link attraverso i quali è possibile verificare i dati sopra riportati:

 

  • http://economiaefinanza.blogosfere.it/2012/11/imu-quanto-si-paga-a-dicembre-i-comuni-aumentano-le-aliquote.html
  • http://www.bluenetwork.it/71-comuni-in-italia-imu-tasso-base
  • http://www.finanze.it/dipartimentopolitichefiscali/fiscalitalocale/imu2012/sceltaregione.htm